Perché mio figlio è sempre sullo smartphone

adolescenti e smartphoneEcco alcuni motivi per cui tuo figlio è sempre sullo smartphone.

Gli adolescenti cercano se stessi e un posto nella società. Da sempre. Fra i luoghi più importanti di questa ricerca ci sono i media elettronici e le reti virtuali. Questi offrono modelli di ruolo e stili di vita, mode di abbigliamento e cosmesi, mostrano la soluzione di conflitti e di decisioni difficili. Ma rispetto agli audiovisivi, ess hanno il vantaggio di permettere un intervento attivo dell’adolescente. Nei social network, i giovani sono protagonisti, non spettatori: creano il loro profilo, postano eventi della loro vita, foto, frasi, commentano nei profili altrui, raccontano di sé.

Gli adolescenti possono così mettere in scena se stessi come mai prima d’ora. Infatti in rete valgono i loro standard: si presentano con parole, immagini e simboli per apparire come vogliono che gli altri li vedano, fino alla possibilità di trasformare radicalmente la propria identità, scindendola completamente da quella reale.

La realizzazione di sé, come sappiamo da molte ricerche, è un valore che gode di un’alta quotazione tra i giovani. Un luogo dove realizzare se stessi per eccellenza è il tempo libero, e gli adolescenti ne hanno molto. Per molti si tratta di un tempo vissuto online.

L’universo virtuale è il loro mondo, sottratto al controllo dell’adulto: permette di liberarsi dai legami familiari, ma di sentirsi lo stesso a casa. Inoltre si ha la sensazione di essere sempre legati agli altri: apparentemente, la solitudine (che l’adolescente teme di provare) sembra bandita.

Videogiochi – sportivi, didattici, d’azione, di guerra – fanno della rete uno spazio anche ludico. Un fattore definisce il gioco (anche online): la libertà. E’ indiscutibile la sua importanza ai fini della ricerca della propria identità.

Questi solo alcuni spunti per capire perché tuo figlio è sempre sullo smartphone. Se vuoi approfondire, puoi prenotare in incontro.

Gabriele Achilli

 

DESIDERI CAPIRE MEGLIO TUO FIGLIO?

Chiama per un primo consulto gratuito: 335-7832078