storia di Mike Tyson

Cosa c’entra la storia di Mike Tyson con la tua vita?

Mike Tyson, la paura e il suo dominio

Eh sì, effettivamente ti sto parlando di un personaggio molto controverso: la storia di Mike Tyson. Però vorrei concentrarmi su l’inizio della sua carriera, e in particolar modo sul suo primo allenatore: Cus D’Amato. Cus durante le prime sessioni di allenamento con Myke, gli fece un discorso importantissimo sulla paura.

Si riferiva chiaramente alla paura del pugile di essere sconfitto, di non riuscire a vincere il proprio avversario. Gli disse che la paura è come il fuoco: quando riesci a domarlo, egli lavora per te. Quando non riesci a domarlo, distrugge te e tutto quello che hai. Continua Kus, riferendosi a Mike: “Sarà la paura a concedere al tuo avversario più forza di quella che ha, più credibilità di quella che ha. Non lasciarglielo fare Mike, perché la differenza tra un eroe di un codardo sta proprio nel modo in cui affrontano la paura”.

Riferite a Mike Tyson queste sono parole provvidenziali: pensa al suo inizio di carriera in cui dominò la paura che aveva dentro e la sua rabbia, riuscendo a diventare il più giovane campione dei pesi massimi della storia. Ma sappiamo anche come andò a finire: di fronte alla paura di perdere staccò un orecchio all’avversario.

Ecco, possono essere parole, queste riguarda la paura che è come il fuoco Utili per la nostra vita? Lascio a te deciderlo. A me ha colpito molto questa storia pensando alle vicende di Mike… Come hai letto, la parabola sportiva e umana di Myke Tyson ha a che fare con un emozione che anche tu hai provato spesso: LA PAURA. La paura gli ha permesso di vincere. La paura lo ha fatto perdere.
E tu? Come ti rapporti alla paura? La paura è la causa di molti tuoi successi e anche di molti tuoi insuccessi! Dipende tutto da come ti rapporti con lei.

Gabriele Achilli Psicologo Milano

Chiama ora per un consulto: 3357832078