Guerra e pace tra partner. 4 comportamenti per fare pace con il partner

fare pace con il partnerTra partner le urla scoppiano sempre per “futili motivi”: la suocera, un viaggio, la cucina.

Ma in realtà si litiga per il denaro, per i figli, per il sesso e per i valori.

Nella coppia, conflitti apparentemente banali nascondono rancori e rivalse che si tende a non esprimere.

Scopri 4 comportamenti per fare pace con il tuo partner.

Comportamento numero 1: Vivi la relazione al presente

Vivendo la relazione al presente. Permettendo alla rabbia di esprimersi ma facendo in modo che il litigio non si sedimenti nei nostri pensieri corrodendoli e alimentando il rancore. Inutile interpretare l’altro. Tornare costantemente su ciò che potrebbe pensare non favorisce la comunicazione. Meglio lasciare che le incomprensioni più semplici si spengano nel silenzio: un pausa che ogni coppia dovrebbe sempre concedersi.

Comportamento numero 2: trovate un’attività concreta da fare insieme

La fatica fisica allontana le emozioni negative e rende più disponibili alla riconciliazione. Un ottimo modo per ammorbidire l’atmosfera e ritrovare l’armonia è fare qualcosa insieme come cucinare o camminare. Ma anche fare l’amore, coccolarsi e baciarsi.

Comportamento numero 3: non usare le debolezze dell’altro

Durante una lite non bisognerebbe approfittare dei punti vulnerabili dell’altro, che invece vanno protetti. In un rapporto amoroso, la conoscenza delle reciproche debolezze e fragilità permette di vivere una relazione più autentica, favorendo uno scambio aperto.

Comportamento numero 4: guai a generalizzare. Bandire dal proprio vocabolario le parole “sempre” e “mai”

Meglio ricorrere ad un linguaggio meno categorico, che consenta di fare un passo indietro rispetto alle singole prese di posizione, avvicinandosi alla controparte prendendo in esame altri punti di vista e altre angolazioni. Usate “sempre” e “mai” significa estremizzare il giudizio, dando una visione distorta e provocatoria del comportamento del partner.

Per riassumere:

4 comportamenti aiutano a litigare meno o a spegnere il litigio:

  1. Vivi la relazione al presente
  2. trovate un’attività concreta da fare insieme
  3. non usare le debolezze dell’altro
  4. non generalizzare. Bandire dal proprio vocabolario le parole “sempre” e “mai”

E tu, litighi così tanto con il tuo partner, che non ti bastano più questi consigli?

Chiama ora per un primo consulto gratuito: 335.7832078