Dove ti trovi quando hai le idee migliori?

Ecco una tecnica per PENSARE SLOW, proprio come Leornardo Da Vinci.

Riporto il testo semi-integrale del video qui sopra, Buona Visione e Buona Lettura!

Dove ti trovi quando hai le idee migliori?

Quanti di voi hanno buone idee quando stanno facendo la doccia? Quanti di voi hanno buone idee mentre riposano nel loro letto?

Quanto mentre camminano nella natura? Oppure durante l’esercizio fisico (è questo il mio caso)?

A chi di voi viene in mente una bella idea sul posto di lavoro? A nessuno vero? Quello che accade nella doccia, nel bagno o alle 4 di mattino non accade sul posto di lavoro. Sono due le cose che accadono:

  1. Sul posto di lavoro esiste ancora una sorta di imbarazzo: “Ah ah ah, risposta sbagliata, sei un idiota”. Sotto la doccia, sul letto, mentre cammini nella natura invece sei rilassato. La tua mente è libera. Non hai paura di dire o pensare qualcosa di sbagliato.
  2. Quando sei al lavoro le onde del tuo cervello si trovano in uno stato attivo, chiamato “beta”. Quando stai riposando, in bagno o camminando nella natura le onde del tuo cervello rallentano. Sono in uno stato “alfa”.  E quando si passa ad uno stato di profondo relax, invece le onde passano allo stato “gamma”. E questo è lo stato ottimale in cui il cervello ci fornisce l’ispirazione. E’ per questo che Leonardo Da Vinci si svegliava alle 4 del mattino, aveva delle idee pazze e le scriveva sul suo taccuino. Trovi schizzi dell’anatomia umana, con a fianco la traduzione di una parola latina, con a fianco una formula scherzosa.

Uno dei modi più semplici per cominciare a pensare come Leonardo, per risvegliare quella parte della tua intelligenza, è di cominciare a scrivere le tue migliori idee!

La tua mente. il tuo corpo, la tua pancia ti parlano quando sei rilassato, tranquillo e ti trovi in solitudine. Eppure oggi il mondo è così indaffarato e frenetico. Non avere tempo vuol dire non avere la ricettività per ascoltare il tuo corpo. 

Quindi risveglia la tua curiosità, rallenta le tue giornate, concediti del tempo per pensare liberamente e ascoltare la tua voce interiore che ti parla: allora appunta i tuoi pensieri. Proprio come faceva Leonardo Da Vinci.

* Articolo liberamente tratto da Performance Strategies

Gabriele Achilli