Come aumentare la memoria degli studenti e aiutarli nello studio? – PARTE 1

Come aumentare la memoria degli studenti e aiutarli nello studio? Uno dei problemi principali quando si studia è quello di riuscire “a tenere a mente” tutte le informazioni.

aumentare la memoria degli studentiSappiamo che i ragazzi si distraggono facile e che sono sempre “attaccati ai social” per cui la loro testa fatica a restare concentrata. Ma cosa potrebbe aiutarli?

Ecco qui 10 possibilità. 10 strategie per creare un percorso capace di aumentare la memoria degli studenti. Eccole una alla volta:

 

1.BENESSERE

Uno dei nemici della memoria è certamente lo stress. Non a caso l’80% dei disturbi dell’apprendimento deriva dallo stress e dalla tensione. Lo stress produce cortisolo, una sostanza neuro-tossica che riduce le sinapsi (le sinapsi sono i collegamenti tra masse di neuroni responsabili dell’accesso alle informazioni memorizzate). Se vuoi migliorare la capacità di apprendere devi lasciarti un po’ di tempo per il divertimento ed eliminare il più possibile le fonti di stress.

 

2.LIBERTA’

Un aspetto fondamentale nello studio è la tua capacità nel cominciare ad apprendere senza distrazioni e senza pensieri. So che non è semplice liberare la mente da ogni pensiero, ma voglio consigliarti un esercizio semplice che sto usando con successo da molti anni. Prima di iniziare a studiare chiudi gli occhi ed immagina di collocare in un luogo inaccessibile un’immagine simbolica per le tue preoccupazioni; se ad esempio hai litigato con il tuo amico “Carlo” potrai immaginare di chiudere in un cassetto la foto del tuo amico e di allontanarti.

 

3.ARIA

Il cervello ha bisogno di ossigeno, quando studi prova a tenere socchiusa la finestra o ad arieggiare la stanza, ti accorgerai immediatamente che la tua attenzione aumenta, ti sentirai più sveglio e riuscirai a studiare con maggiore facilità.

Questo consiglio sembra un dettaglio, ma posso assicurarti che è molto importante.

 

4.MUSICA

Per imparare, la condizione ideale si produce con uno stato di rilassamento che favorisce l’attenzione, la memoria e la concentrazione. Oggi sappiamo per certo che le onde cerebrali sono un’efficace strumento per valutare lo stato di coscienza dell’individuo.

Per apprendere, lo stato ottimale si ottiene con le onde alpha, caratterizzate dagli 8 ai 12 cicli al secondo. A questo punto potresti chiederti come entrare nello stato alpha. Eccoti la risposta di molti ricercatori: per entrare nello stato alpha e rilassarti apprendendo meglio, è sufficiente ascoltare a basso volume la musica classica che preferisci, meglio se solo sinfonica. Ciò favorisce la concentrazione, e la tua capacità di apprendimento.

 

5.PAUSA

Il tuo cervello ha una capacità di attenzione inferiore ai 40 minuti. Oltre questo orario perdi la capacità di concentrarti e di smaltire la stanchezza quando ti fermi. Non aspettare i tuoi limiti fisici e non pretendere troppo dal tuo cervello, una pausa di 10 minuti ogni 40 aumenterà sensibilmente le tue capacità, riducendo il tempo necessario per apprendere nuove informazioni.

 

Gabriele Achilli

 

Continua …